Il nemico è fuori

Il nemico è fuori La collaborazione organizzativa e la prospettiva botanica.  Il concetto della collaborazione nelle organizzazioni che gestiscono l’innovazione espresso nel saggio Mai vista prima sta riscontrando un particolare interesse e mi preme un approfondimento. L’ispirazione sottostante di questo concetto proviene dalla botanica e in particolare gli alberi. Le piante rispetto agli esseri umani…

Le “lezioni americane” di Calvino e la mente ideativa

Le “lezioni americane” di Calvino e la mente ideativa Leggerezza, rapidità, esattezza, vivibilità, molteplicità. Nel mio saggio Mai vista prima faccio riferimento alla mente ideativa, tra pre-logica e logica, tra arte e scienza, tra contraddizione e sperimentazione. “L’ipotesi di partenza consiste nel ritenere che la predisposizione immaginativa, cioè la capacità di vedere distintamente nuovi luoghi,…

L’idea mai-vista-prima nel cinema

L’idea mai-vista-prima nel cinema   Buona ispirazione durante la stesura del saggio Mai vista prima. L’origine delle nuove idee l’ho avuta dalla visione di film dedicati al tema dell’ideazione, dell’innovazione, dell’imprenditorialità e della ricerca di nuovi territori.   Primo tra tutti. Edison. L’uomo che illuminò il mondo, regia di Alfonso Gomez-Rejon, 2017 Impresa e innovazione…

L’esoscheletro cibernetico

L’esoscheletro cibernetico Prove tecniche di intelligenza artificiale e di prestrategia. Durante la stesura del libro Filosofia per l’impresa ho voluto provare l’applicazione OpenAI di intelligenza artificiale per testare un nuovo concetto inserito nel testo: la prestrategia. L’affinità e la pertinenza che ricercavo nascevano dal fatto che l’intelligenza artificiale si fonda sul pensiero deduttivo, come il…

Laureati in filosofia in azienda

I laureati in filosofia sono interessanti per le PMI? Riflessione sulle “condizioni ambientali” e sugli sbocchi professionali in azienda. Dopo la pubblicazione del mio ultimo saggio – Filosofia per l’impresa – mi sono successi vari incontri interessanti di cui due sono particolarmente rilevanti, in quanto toccano il tema della laurea in filosofia e dei possibili…

Prestrategia. Nuovo ciclo per l’impresa

Prestrategia. Il nuovo ciclo dell’impresa L’efficace gestione strategica della governabilità e della vocazione di progresso. Osservando da vicino la gestione strategica dell’impresa moderna mi sono fatto l’idea che una limitata governabilità e una bassa vocazione e propensione al progresso potrebbero rendere il futuro più incerto. Il focus strategico principale dovrebbe essere guidato dal progresso e…

Le radici della crescita e l’azienda del divenire.

Le radici della crescita e l’azienda del divenire.   Futuring e la progettazione strategica. C’è una domanda che molte mi viene posta: tutte le aziende possono crescere? La risposta è tendenzialmente affermativa, ma i fattori da valutare sono molteplici. Principalmente dipende dai fattori esogeni (esterni) e dai fattori endogeni (interni): i primi sono più difficili…

Migliorare la comprensione del fattore umano

Migliorare la comprensione del fattore umano. Radar1 e Radar2 stress test per misurare il potenziale di compatibilità e di espansione. Nelle operazioni straordinarie (M&A, private equity, joint venture) diventa sempre più importante comprendere e allineare il “fattore umano”. Partiamo dall’assunto che la tipologia delle aziende “growth” più attraenti da acquisire (o da vendere) sono quelle…

Il super-power della crescita: la lungimiranza

Il super-power della crescita: la lungimiranza Dibattito all’Università Federico II al corso di Comportamento organizzativo. Ieri per la chiusura del corso di Comportamento Organizzativo presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II abbiamo discusso de “il super-power della crescita: la lungimiranza”. All’incontro oltre a più di 50 studenti ha avuto la partecipazione di Pina Amarelli…